Archivio per Categoria Settori

Restituzione di quanto pagato a titolo di addizionali provinciali sui consumi di energia elettrica.


Molti imprenditori ignorano che, nel periodo 2010/2012, hanno pagato cospicui importi per addizionali provinciali sul consumo di energia elettrica.
Sta di fatto, però, che le addizionali provinciali sull’energia elettrica, istituite ai sensi dell’art. 6, co. 3, D.L. n. 511 del 1988 sono state dichiarate non dovute a seguito della intervenuta abrogazione delle imposte addizionali dal D.L. 2 marzo 2012, n. 16 convertito con modifiche nella Legge n. 44 del 26 Aprile 2012.
Tanto legittima l’imprenditore a richiedere la restituzione di quanto indebitamente pagato.
Attenzione. L’azione è soggetta al termine prescrizionale di dieci anni.
Affrettatevi quindi a prendere contatti con la Omnialex srl per interrompere quanto prima la decorrenza del termine, perché per ogni attesa si prescrive una parte del credito.

Mediazione obbligatoria ex D.lgs 28/10 e presenza delle parti. Un chiarimento molto utile!

Di recente, il Dott.Mattia Caputo (GU del Tribunale di Salerno), con ordinanza del 14/05/2020, ha chiarito che la presenza personale delle parti in mediazione è suscettibile di essere delegata a terzi (anche al proprio difensore), mediante una “procura sostanziale rilasciata allo specifico scopo della mediazione”. La forma della procura può essere “libera” (non necessita di autentica notarile) e tanto è stato ragionevolmente ed organicamente argomentanto e desunto dalle seguenti circostanze:
a) il disposto dell’art. 1392 c.c. richiede la forma “per relationem” del contratto che il rappresentante deve concludere con la conseguenza che la procura speciale con autentica notarile è richiesta solo per quegli atti per i quali l’Ordinamento richiede la forma dell’atto pubblico notarile, non suscettibile di applicazione analogica (es. diritti reali immobiliari);
b) in assenza di una espressa previsione normativa che richieda la forma della procura notarile per partecipare alla mediazione e negoziare gli interessi della parte, deve ritenersi che essa sia “libera” in ossequio al principio generale di libertà delle forme (Cass. Civ. SS. UU. 6459/2020).

L’illuminante ed autorevole ragionamento ha il pregio di superare uno dei molteplici ostacoli che il cittadino incontra sul percorso che deve intraprendere se vuol vedere tutelato il proprio diritto (ma a quale costo, in termini economici e di disagio?) Alcuni di questi ostacoli (come ad esempio l’impossibilità di presenziare alla mediazione o di recarsi dal notaio per l’autentica della sottoscrizione, o anche seplicemente per ristrettezze economiche, sempre più frequenti) possono costituire reali impedimenti all’effettivo esercizio del proprio diritto alla tutela giuridica.

Ecco perchè la pronuncia in esame si segnala come una pietra miliare verso il raggiungimento di una giustizia concreta, effettiva e fruibile da tutti.

Interessante pronunzia in materia di “Tasso Leasing”

Segnaliamo ai nostri Utenti un’importante decisione della Corte di Appello di Torino (sezione IV – 16/04/2018 sentenza n. 699) che ha fatto chiarezza sulla distinzione tra TIR (tasso interno di rendimento) e TAN (tasso annuale nominale) ai fini della individuazione del Tasso debitore effettivamente applicato, precisando come il secondo non possa mai essere pari al primo in presenza di rate infra annuali. Secondo la Corte, in presenza di rate di rimborso mensili, la clausola indicativa del TAN in misura pari al TIR viola i principi di trasparenza bancaria, difettando, peraltro dei requisiti di determinatezza e/o determinabilità.

L’effetto pratico di tale ragionamento consiste nella possibiltà per il Cliente – debitore di invocare la nullità della clausola con conseguente diritto alla restituzione delle somme versate a titolo di interessi in misura convenzio-nale, essendo tenuto solo nei limiti – ben più contenuti – di cui ai tassi BOT ai sensi dell’art. 117 Testo Unico Bancario.

Possiamo recuperare costi illegittimamente da te pagati.

Senza alcun costo da anticipare. Basta inviare copia del contratto di cessione estinto anticipatamente e documento del conto estintivo del finanziamento.

Per maggiori informazioni scrivici a info@omnialexsrl.ch

OMNIALEX PROPONE DUE NUOVI SERVIZI

1. FATTURAZIONE ILLEGITTIMA A 28 GIORNI
Tutti coloro cha hanno subito la cd. “fatturazione a 28 giorni” nel periodo da Agosto 2016 ad 31.12.2017, possono ottenere un indennizzo pari ad €. 300,00
2. FATTURE SKY – DAZN
Gli utenti Sky che hanno acquistato il pacchetto calcio possono ottenere un indennizzo, non avendo Sky rispettato la clausola contrattuale che prevedeva la visione di 10 partite.
Indennizzo reclamabile €. 1.000 – Periodo: da agosto 2018 ad oggi.

NESSUN ANTICIPO DI SPESE PER INTRAPRENDERE L’AZIONE.
per info scrivere a segreteria@omnialexsrl.ch

Recupero credito buoni fruttiferi

HAI ACQUISTATO BUONI POSTALI A 30 ANNI EMESSI DAL 13/06/1986 AL 31/12/1990?

VUOI RECUPERARE SENZA ALCUNA SPESA E SENZA NESSUN RISCHIO GLI IMPORTI INDEBITAMENTE A TE SOTTRATTI DA POSTE ITALIANE SPA ALL’ATTO DELLA LIQUIDAZIONE DEL BUONO?

RIVOLGITI A NOI!

RECUPERERAI LE SEGUENTI SOMME

Buono da £. 500.000 ti hanno sottratto € 700,00

Buono da £ 1.000.000 ti hanno sottratto € 1.500,00

Buono da £. 2.000.000 ti hanno sottratto € 2.800,00

Buono da £. 5.000.000 ti hanno sottratto € 4.900,00

Nulla sarà da te dovuto per onorari e spese di avvocato, nulla sarà da te dovuto anche in caso di soccombenza !

Invia la copia del buono (fronteretro) e la quietanza di Poste e ti diremo l’importo recuperabile e i documenti occorrenti.

Le nostre associazioni:

La Omnialex s.r.l. è lieta di comunicare ai propri clienti la sua associazione e partenership con Confimpresaitalia. Tale collaborazione permetterà Assistenza in materia giuridica legale per tutti gli associati.

Il giorno 20 del mese di Giugno alle ore 12:00 in Roma, presso la Sede Nazionale di Confimpresaitalia in Piazza del Popolo,18, Palazzo Valadier, si è Costituita l’Associazione Territoriale di Caserta denominata Confimpresaitalia Caserta – Terra di Lavoro. L’Assemblea dei soci fondatori ha eletto il primo consiglio direttivo nelle persone di:

  • Carmine Bevilacqua, Presidente
  • Avv. Maurizio Gallicola, Vicepresidente
  • Avv. Francesco Maria Lino, Consigliere

Alla Costituzione erano presenti inoltre l’Avv. Claudio Lino e la Dott.ssa Maria Vallarelli nominata Resp. del Gruppo Terziario Donna di Caserta.
Il Presidente Nazionale Dott. Manganiello,con i Dirigenti Dott. Mario Carmine Manganiello e Dott. Andrea Tropeano Resp. della Segreteria Nazionale di Confimpresaitalia,  hanno seguito personalmente l’iter costitutivo.

Il Presidente Manganiello ha ringraziato tutti i dirigenti per l’impegno profuso ben consapevole che la presenza di Confimpresaitalia nel territorio Casertano è di grande valore imprenditoriale e sindacale.

Recupero Crediti

Omnialex s.r.l. si occupa della gestione e del recupero crediti giudiziale per aziende che riforniscono – direttamente o indirettamente – le ASL, le Aziende Ospedaliere e in genere il Servizio Sanitario Nazionale. L’attività di recupero si svolge su tutto il territorio nazionale, avvalendosi della collaborazione di professionisti qualificati. La procedura messa a punto da Omnialex s.r.l., interamente giudiziale, ottimizza i tempi, i costi e la logistica, riuscendo a recuperare il capitale e gli interessi. La società offre inoltre, nella misura prevista dalla direttiva comunitaria, il servizio di recupero dei soli interessi maturati su crediti pagati spontaneamente ma con ritardo da parte della Pubblica Amministrazione.

Analisi Gratuita

Analisi dello stato dei crediti per valutare tempo d’incasso, regolarizzare flussi di cassa, consolidando o aprendo l’attività dell’Azienda su aree difficili

Recupero Piccolo Credito

Recupero piccolo e grande credito insoluto comprensivo degli interessi, nella misura prevista dalla direttiva europea, su tutto il territorio nazionale

Recupero interessi di mora

Recupero anche dei soli interessi di mora su fatture pagate in ritardo da parte della Pubblica Amministrazione.

Omnialex s.r.l. è competitiva perché offre servizi legali – con le garanzie previste dalla legge – e allo stesso tempo permette di svincolarsi dalle limitazioni del mestiere di avvocato, attraverso la struttura societaria.  I vantaggi di affidarsi a Omnialex s.r.l., rispetto ad altre realtà o tramite singoli avvocati:

Nessun costo viene anticipato dal cliente.

Omnialex s.r.l. recupera i crediti esclusivamente mediante procedure giudiziarie

Il pagamento in favore di Omnialex s.r.l. avviene solo al momento dell’incasso da parte del cliente di tutte le somme pagate dai soggetti debitori

Consulenza Legale

Un nuovo servizio di consulenza legale gratuita rivolto a privati, professionisti ed imprese:

La Omnialex srl, società di recupero crediti autorizzata ai sensi del Tulps, svolge con successo e soddisfazione dei propri clienti, sin dall’anno 2006, attività di recupero di crediti. In questi anni la Omnialex srl ha riscontrato nella propria clientela la crescente esigenza di tutela nei confronti delle società di somministrazione di servizi: telefonia, luce, gas ed acqua per tutti i danni derivanti dai disservizi subiti, da fatturazioni errate e dall’applicazione di condizioni contrattuali illegittime. In quest’ottica, avvalendosi della collaborazione di uno staff di avvocati, all’avanguardia in ambito Nazionale nella tutela dei Diritti dei Consumatori, ha verificato sul campo che è possibile, anche per le società, trasformare i disservizi ed i disagi, causati dalle aziende erogatrici, in cospicui indennizzi, risarcimenti e storni di fatturazione. Infatti, in soli due anni, sono stati conseguiti risultati per decine di migliaia di euro.

La Omnialex srl ha, quindi, deciso di presentare un nuovo servizio, volto al recupero di somme indebitamente versati alle società erogatrici dei servizi (acqua-luce-gas-telefonia).

Come funziona il servizio?
Innanzitutto, Screening gratuito dei contratti e delle fatture di tutte le utenze per verificare la corrispondenza dei servizi, costi applicati, esame delle fatture onde accertare se ci siano state illegalità e/o importi addebitati non dovuti, eventuali servizi non richiesti, illegittimi addebiti, fatturazione per gli stessi periodi, disservizi vari.

Successivamente all’esito dell’esame delle fatture degli ultimi 5/10 anni, sarà comunicato al Cliente un parere in cui saranno evidenziate “criticità”. Saranno forniti consigli sulle attività da intraprendere finalizzate alla richiesta di indennizzi e/o di risarcimento danni.  

A chi è rivolto questo servizio?
Destinatari del servizio non sono solo le famiglie, ma anche professionisti e le imprese. Questi ultimi, sono infatti vittime delle stesse prassi illegittime, ma hanno diritto a indennizzi e risarcimenti quadruplicati.

L’importo da recuperare nel tempo, in tutti questi settori, è tanto cospicuo da costituire una fonte di liquidità inaspettata per l’imprenditore.

Esempi in materia di telefonia:

  1. Malfunzionamento del servizio: giorni 150 x € 12,00 = € 1.800 per linea fissa ed € 1.800 Adsl per un totale = € 3.600 + rimborso fatture pagate + risarcimento danni per ogni numero di telefono;
  2. Servizio profilo tariffario non richiesto: per giorni 365 x € 7,00 = € 2.555 + rimborso + indebito pagato per ogni numero di telefono;

Quali sono i costi delle spese di avvio e di gestione pratica?

  • Nessun costo anticipato né al momento dell’incarico né dopo verrà richiesto al cliente: tutte le spese (contributi unificati, marche da bollo, notifiche etc.) saranno a carico della società Omnialex s.r.l.
  • In caso di recupero di somme per indennizza o risarcimento sarà riconosciuta ad Omnialex il 50% della somma incassata. In caso di storno fatture, non pagate, il 20% delle somme risparmiate.
  • L’importo da recuperare nel tempo, in tutti questi settori, è tanto cospicuo da costituire una fonte di liquidità insperata al punto da giustificare l’opportunità di un recupero autonomo di tali importi.